Home » Governance » Consiglio di amministrazione » Consiglieri indipendenti

Consiglieri indipendenti

Il Consiglio di amministrazione di Gruppo Editoriale L'Espresso SpA è composto da sette amministratori indipendenti su un totale di tredici.

Gli amministratori non esecutivi e indipendenti sono per numero e autorevolezza tali da garantire che il loro giudizio possa avere un peso significativo nell'assunzione delle decisioni consiliari, contribuendo alla formazione di decisioni equilibrate in particolar modo nel caso sussistano potenziali conflitti di interesse.

Il consiglio ha inoltre designato il lead indipendent director al quale fanno riferimento  gli amministratori non esecutivi (ed in particolare gli indipendenti) per un miglior contributo all'attività e al funzionamento del consiglio stesso. Il lead independent director collabora con il presidente al fine di garantire che gli amministratori siano destinatari di flussi informativi completi e tempestivi.

Al lead independent director è attribuita, tra l'altro, la facoltà di convocare, autonomamente, o su richiesta di altri consiglieri, apposite riunioni di soli amministratori indipendenti per la discussione dei temi giudicati di interesse rispetto al funzionamento del consiglio o alla gestione sociale.