Home » Governance » Assemblee degli azionisti » Regolamento assembleare

Regolamento assembleare

La società si è dotata di un Regolamento che, pur non costituendo parte integrante dello statuto, disciplina l’ordinato e funzionale svolgimento dell’assemblea ordinaria e straordinaria della società. 
Possono intervenire in assemblea coloro che hanno diritto di parteciparvi in base alla Legge e allo statuto. Possono partecipare all’assemblea i Direttori Generali, i Vice Direttori Generali, i dirigenti della società. Possono altresì partecipare all’assemblea dipendenti della società o delle società del gruppo e altri soggetti, la presenza dei quali sia ritenuta utile dal Presidente dell’assemblea in relazione agli argomenti da trattare o per lo svolgimento dei lavori. Possono assistere all’assemblea, con il consenso del Presidente ma senza poter prendere la parola, esperti, analisti finanziari e giornalisti accreditati. 
Il Presidente accerta l’esistenza del quorum per la validità dell’assemblea e dichiara aperti i lavori, modera il dibattito e decide a chi dare la parola. Gli aventi diritto al voto e i rappresentanti degli obbligazionisti possono chiedere la parola solo una volta per ogni argomento, possono fare osservazioni e richiedere informazioni. Coloro che hanno diritto di voto possono chiedere la parola sui punti in discussione. Il Presidente gestisce e modera l’andamento delle riunioni e può escludere dall’assemblea chiunque ostacoli il dibattito o intralci il regolare svolgimento dell’incontro. Inoltre il Presidente stabilisce le modalità di espressione, la rilevazione e il computo dei voti. Infine, rende noti i risultati delle votazioni e dichiara chiusa l’assemblea.